Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

"Il Borghese" e la fotografia

Foto del comunicato stampaIl mosaico di avvenimenti e cambiamenti nazionali, dalla ricostruzione dell’immediato dopoguerra, proposto dagli scatti storici del Borghese, è stato lo spunto del convegno Il fascino Borghese della fotografia - Politica, costume e società dall’archivio fotografico de «Il Borghese», che si è tenuto mercoledì 19 ottobre a Palazzo Lascaris.
Con il presidente del Consiglio regionale Valerio Cattaneo sono intervenuti Vittorio Feltri, Paolo Longanesi, Marina Pizziolo e Dario Reteuna, moderati da Beppe Fossati.
Il dibattito - ispirato a personaggi della vita politica e culturale dell’Italia dal dopoguerra agli anni di piombo - ha affrontato temi significativi che hanno segnato le abitudini e i costumi della società italiana.
“Nel quadro storico dell’Italia post-bellica - ha sottolineato Cattaneo - Il Borghese ha portato una ventata di novità nell’editoria italiana, perché Leo Longanesi è riuscito a essere, in campo editoriale, grafico e pubblicitario, uno straordinario anticipatore dei tempi. Attraverso le immagini compiamo, dunque, un viaggio a ritroso nell’Italia dell’ultimo mezzo secolo, ritrovando un ritratto sfaccettato e curioso di vicende e personaggi centrali per la vita politica”.
“Sono stato l’ultimo direttore de Il Borghese - ha dichiarato Feltri - un giornale che aspirava a raccontare e a interpretare la realtà attraverso un uso massiccio e a volte ‘dissacrante’ della fotografia. Una pratica che oggi non sembra più in uso perché giornalisti e fotografi sembrano appiattiti e demotivati rispetto a quell’epoca”.
Longanesi ha ricordato il padre Leo “morto quando avevo appena dodici anni ma capace di trasmettermi l’interesse per il giornalismo e la fotografia”, mentre Pizziolo ha sottolineato che “qualunque fotografia diventa opera d’arte quando il fotografo riesce a far riflettere sulla realtà” e Reteuna, curatore della mostra, ne ha illustrato i contenuti.
Il fascino Borghese della fotografia - Politica, costume e società dall’archivio fotografico de «Il Borghese» prosegue fino al 12 novembre nella sede di Piemonte Artistico Culturale, in piazza Solferino 7, a Torino (dal lunedì al sabato dalle 15.30 alle 19.30) e dal mese di novembre diventerà itinerante, a disposizione di associazioni ed enti locali. I Comuni che intendono prenotarla possono telefonare al numero 011/57.57.507.

droselli
ctagliani