Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Mozione per gli Istituti di Resistenza

Foto del comunicato stampa
Un intervento concreto per dare continuità all’attività scientifico-culturale degli Istituti storici della Resistenza in Piemonte. È quanto prevede la mozione approvata all’unanimità dal Comitato Resistenza e Costituzione, durante la riunione del 24 ottobre.
Il documento impegna il presidente pro-tempore a intervenire a nome del Comitato affinché, in sede di stesura e approvazione del bilancio di previsione per il 2012, siano assicurati idonei contributi agli Istituti storici della Resistenza in Piemonte e all’Archivio nazionale cinematografico della Resistenza di Torino.
In questo modo si darebbe piena attuazione alla previsione della legge regionale n.28 del 1980, che prevede lo stanziamento a bilancio di risorse adeguate per lo svolgimento delle attività istituzionali degli Enti in questione, anche in considerazione del loro importante ruolo di formazione etico-civile sul territorio regionale.
“La preziosa attività di studio, ricerca ed educazione svolta dagli Istituti storici della Resistenza in Piemonte contribuisce, con il suo patrimonio di valori e conoscenze, agli scopi istituzionali della Regione Piemonte e va quindi salvaguardata”, ha affermato il presidente del Comitato Roberto Placido. “Con questa mozione, che è stata votata all’unanimità dal Comitato Resistenza e Costituzione, vogliamo quindi intervenire per garantire il sostegno economico sancito dalla legge per questi Enti che operano per la crescita civile e culturale del Piemonte”.

ecorreggia