Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Audizioni Sanità a Vercelli

Foto del comunicato stampa Il ciclo di audizioni per l’illustrazione della proposta del nuovo piano sociosanitario ha fatto tappa, lunedì 28 novembre, presso l’Istituto “G.C. Faccio” di Vercelli.
Alla presenza della presidente della IV Commissione, Carla Spagnuolo, di numerosi consiglieri regionali di maggioranza e opposizione e del direttore generale della Sanità regionale Sergio Morgagni, sono stati ascoltati i rappresentanti degli enti locali e dei vari soggetti della società civile interessati al provvedimento.
Sono intervenuti, fra gli altri, il presidente della provincia di Vercelli e presidente del Cal, Carlo Riva Vercellotti, e i sindaci di Vercelli, Borgosesia e Gattinara.
Durante la discussione sono emerse numerose preoccupazioni riguardo al futuro sanitario nel territorio vercellese e in particolare nel capoluogo, visti i progetti di messa in rete con l’ospedale di Novara e le strutture di Varallo, Santhià e Borgosesia, quest’ultima di recente costruzione.
Da più parti è stata inoltra sollevata la necessità di un adeguamento e di un progetto a lunga scadenza per l’immobile che ospita il presidio di Vercelli.
Le organizzazioni sindacali, intervenute in maniera unitaria, a parte le sole rappresentanze di base, hanno denunciato il pericolo di un progressivo smantellamento della sanità pubblica e della qualità del servizio a causa dell’ingresso dei privati e hanno chiesto pari trattamento per le strutture di Vercelli e Novara nell’ambito della riorganizzazione prevista dal piano.
Durante l’audizione sono intervenuti anche i rappresentanti dell’ordine dei Medici di Vercelli, dell’associazione diabetici, di Confcooperative e del collegio Pasvi (infermieri professionali).

fmalagnino