Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Fine Salone, bilancio positivo

Foto del comunicato stampa Si conclude con un bilancio molto positivo la presenza del Consiglio regionale del Piemonte alla 26esima edizione del Salone del Libro. Un pubblico numeroso ha fatto visita allo stand interistituzionale Spazio Piemonte, mentre circa mille persone hanno partecipato con interesse ai 16 incontri organizzati dal Consiglio nell’Arena e nella Sala Arancio.
Sono stati molto apprezzati gli spettacoli di musica, teatro e di animazione circense che hanno divertito grandi e piccoli.
I ragazzi sono stati coinvolti dalla lezione Fate il nostro gioco. Perdere è matematico, sui rischi del gioco d’azzardo, organizzata dall’Osservatorio regionale sull’usura.
Il Cile, paese ospite del Salone, è stato al centro della presentazione degli Scritti d’America australe: bibliografia di Alberto Maria De Agostini, editi dal Museo della montagna, sulla figura del missionario esploratore salesiano che nella prima metà del ‘900 affiancò l’attività pastorale ad avventurosi viaggi in Patagonia e nella Terra del fuoco. La platea ha mostrato particolare curiosità e interesse anche per il volume De l’utilité et de l’importance des voyages dans son propre pays, ristampato in copia anastatica dal Consiglio regionale, sulle scoperte scientifiche dell’ingegnere e mineralologo del Settecento Niccolis di Robilant.
Per la collana dei Tascabili di Palazzo Lascaris il Consiglio ha infine presentato due nuovi testi, uno su Le società sportive storiche e l’altro, Diventiamo cittadini europei, sull’esperienza dei viaggi di istruzione dei ragazzi vincitori del concorso indetto dalla Consulta europea.

Gli eventi, i comunicati, le gallerie fotografiche, i video, nella pagina speciale
Salone del Libro 2013

ecorreggia