Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Decisioni dei capigruppo

Foto del comunicato stampa All’indomani dell’ordinanza del Consiglio di Stato che ha respinto l’appello contro la sentenza del Tar che aveva annullato l'esito elettorale del 2010 e in attesa di conoscerne le motivazioni, la Conferenza dei capigruppo - convocata il 12 febbraio a Palazzo Lascaris dal presidente dell’Assemblea regionale Valerio Cattaneo - ha deciso di chiedere al Ministero dell’Interno e al presidente del Consiglio se esistano motivi ostativi al proseguimento delle attività istituzionali.

Aspettando, inoltre, il giudizio di ottemperanza del Tar, richiesto dal capogruppo del M5S, l’Assemblea regionale ha stabilito di procedere all’esame degli atti indifferibili e urgenti e, su richiesta della Giunta, ha calendarizzato per giovedì 13 febbraio la I Commissione (Bilancio) per l’esame della delibera per la programmazione 2014-2020 dei fondi strutturali europei e per venerdì 14 febbraio la II Commissione (Urbanistica) per esaminare la delibera sul ripianamento dei disavanzi di gestione dell’Atc di Biella.

Non è stata al momento convocata alcuna seduta d’Aula.

ctagliani