Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Torino Map-party


Foto del comunicato stampaSabato 21 febbraio, in occasione dell’Open Data Day Italia 2015, il Consiglio regionale del Piemonte e la Fondazione Torino Musei invitano tutti i mappers del Piemonte e gli amici di OpenStreetMap a partecipare al Torino Map-Party. OpenStreetMap www.openstreetmap.org è una mappa digitale del mondo, libera e collaborativa, basata su una comunità di mappatori volontari sempre più grande e diffusa, che raccoglie e condivide dati geografici aperti.
L’appuntamento è alle ore 14.30 presso la Residenza Universitaria Cavour dell’Edisu Piemonte (piazza Cavour 5, Torino) per dare il via alla passeggiata a gruppi e alla mappatura partecipativa del territorio: l’obiettivo della giornata è quello di mappare insieme alcuni percorsi storico-artistici torinesi scattando e condividendo fotografie georeferenziate e raccogliendo informazioni sull’accessibilità.
I percorsi, realizzati dalla Fondazione Torino Musei in collaborazione con Città di Torino (Museo Torino e Papum) comprendono anche i musei della Fondazione (GAM, Palazzo Madama e MAO), nei quali i partecipanti potranno entrare gratuitamente.
Un’iniziativa di crowdsourcing basata su strumenti web aperti e partecipativi: i partecipanti useranno smarthphone e gps per raccogliere i dati con le app Mapillary e Wheelmap.org. I risultati della mappatura saranno consultabili e a disposizione di tutti.
L’evento è aperto non solo agli “addetti ai lavori”: mappers esperti aiuteranno utenti meno esperti, cittadini e chiunque voglia partecipare, per ottenere una conoscenza condivisa e ampia del territorio che si sta visitando. I partecipanti potranno entrare gratuitamente in tutti i musei della Fondazione Torino Musei fino all’8 marzo e continuare a mappare i tesori artistici.
fmalagnino

 I fatti in breve

  • In occasione dell’Open Data Day Italia 2015 e della conclusione del Mappathon
  • Sabato 21 febbraio 2015 ore 14.30. Residenza Universitaria Cavour Edisu Piemonte (piazza Cavour 5 Torino)
  • Un incontro per mappare insieme luoghi pubblici della città e percorsi storico-artistici: web mapping, map photo e accessibilità
  • L’evento è aperto a tutti coloro che sono interessati a ottenere una conoscenza condivisa e ampia del territorio che si sta visitando

Approfondimenti

 “Torino Map-party” prosegue l’impegno di Fondazione Torino Musei nella pubblicazione e riuso dei dati culturali, e chiude simbolicamente il Mappathon di Piemonte Visual Contest, il concorso promosso da Consiglio regionale, TOP-IX e CSI Piemonte, in collaborazione con il Tavolo Open Data della Direzione Innovazione della Regione Piemonte, Fondazione Bruno Kessler di Trento e CSP, per mappare il Piemonte su OpenStreetMap. Tutti i progetti candidati devono essere inviati compilando il form online sul sito www.piemontevisualcontest.eu entro le ore 23 di domenica 22 febbraio.

Link associati

Contatti

0115757739 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Seguici su twitter @crpiemonte
Seguici su facebook @crpiemonte