Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Collaborazione Agenzia Italia Digitale

Foto del comunicato stampa L’Assemblea piemontese è ancora una volta in prima linea sui temi del digitale, dell’open government e dell’innovazione sociale.
L’Agenzia per l’Italia Digitale ha recentemente avviato in Piemonte un’unità di progetto per rafforzare il lavoro di digitalizzazione a partire dai territori, un’iniziativa che vede coinvolto il Consiglio regionale fin dal primo momento grazie a un protocollo di collaborazione stipulato tra le due amministrazioni.
L’unità di progetto, che avrà sede presso il Csi Piemonte, permetterà all'Agenzia di lavorare in sinergia con le amministrazioni locali, la società civile e gli operatori economici del territorio, unico modo per rendere veramente possibile la trasformazione digitale del nostro Paese.
Una scelta che, in parallelo a quanto deciso per la nostra regione, è stata contemporaneamente portata avanti anche in altre quattro realtà italiane: Regione Liguria, Parco Scientifico Tecnologico Vega di Venezia, Fondazione IDIS – Città della Scienza di Napoli e Regione Basilicata.
Questa novità consentirà ad AgID di proseguire in maniera più efficace il percorso verso la realizzazione di progetti di innovazione digitale e migliorare i servizi online per cittadini e imprese, raggiungendo più velocemente tutti gli obiettivi dei piani “banda ultralarga” e “crescita digitale”.

Parallelamente il Consiglio ha avviato un’altra importante percorso comune con SocialFare – Centro per l'innovazione sociale di Torino per sviluppare e implementare idee, soluzioni e reti per il Bene Comune all'interno di un “laboratorio per i media civici” (meglio conosciuti a livello internazionale come Civic Media Lab).
Da questa nuova esperienza, all'interno del Media Lab, nasceranno progetti di interesse comune in materia di Open Government e tecnologie della comunicazione per la partecipazione dei cittadini alla vita pubblica.

fmalagnino