Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Programmi accesso, nuovo avviso

Sul Bur del 6 agosto, è stato pubblicato il secondo avviso per partecipare ai programmi dell’Accesso su Rai 3 Piemonte. Il documento elenca i soggetti beneficiari, vale a dire gruppi, associazioni, enti pubblici, autonomie locali, associazioni etniche, regionali, linguistiche, professionali e altri, nonché tutte le modalità di partecipazione.

La scadenza per le domande, relativamente a questo semestre di trasmissioni, è stata fissata per il 30 settembre 2015.

Gli uffici del Corecom Piemonte procederanno all’istruttoria delle domande pervenute: quelle trasmesse fuori termine saranno prese in esame per le trasmissioni del trimestre successivo. La decisione sulla richiesta di accesso verrà comunicata direttamente all’interessato.

In seguito all’accordo tra Corecom e Rai, è infatti stata nuovamente istituita la possibilità per soggetti qualificati, di avere uno spazio gratuito e autogestito di cinque minuti, sulle frequenze regionali della televisione di Stato. “Il nostro modello – ha sottolineato il presidente del Comitato Bruno Geraci – è quello a cui si conformeranno tutte le regioni d’Italia e offre la possibilità di produrre gratuitamente le trasmissioni, anche con il supporto tecnico del Centro Rai”. 
Il diritto ai programmi per l’accesso è ai sensi della legge 103/75 “Nuove norme in materia di diffusione radiofonica e televisiva”, 223/90, “Disciplina del sistema radiotelevisivo pubblico e privato” e della legge regionale 1/2001, “Istituzione, organizzazione e funzionamento del Comitato Regionale per le Comunicazioni”.

Il diritto consiste nella partecipazione alla programmazione televisiva e radiofonica realizzata dalla Concessionaria del Servizio pubblico Centro di Produzione Tv Rai di Torino

gmonaco