A Vercelli, mostra sugli Statuti

Rimane aperta fino all'8 novembre al Museo Leone di Vercelli (via Verdi 30), la mostra “L’alba delle autonomie, Statuti comunali piemontesi nelle collezioni della Biblioteca delle Regione Piemonte”.

L’esposizione, curata e promossa dal Consiglio regionale del Piemonte in collaborazione con il Museo Leone, presenta al pubblico undici preziosi volumi originali di Statuti medievali.

La mostra è stata inaugurata il 9 ottobre con il saluto di apertura del consigliere segretario Gabriele Molinari, a nome del Consiglio regionale. Sono intervenuti: Gianni Mentigazzi presidente del Museo Leone, Rinaldo Comba, docente all’Università di Milano, curatore della mostra, Giovanni Ferraris presidente della Società storica vercellese.

Tra gli altri è esposto il "Codice della Catena", lo Statuto di Vercelli, manoscritto originale del 1200, miniato in oro, con legature in cuoio, a cui è attaccata la catena che permetteva la pubblica consultazione. I due codici più antichi, proprietà dell’Archivio storico della Città di Vercelli, risalgono ripetitivamente al 1241 e al 1341.

Provenienti dalla collezione della Biblioteca della Regione Piemonte a Torino sono gli altri nove volumi a stampa del Cinquecento: sono gli Statuti della città di Biandrate, Asti, Vercelli, Alessandria, Novara, Cuneo, Fossano, Novi Ligure.

La mostra è introdotta da dieci pannelli esplicativi – curati dal prof. Comba – che illustrano l’importanza storica dei primi Statuti comunali: essi regolavano in autonomia la vita della popolazione in ogni suo aspetto (doveri e libertà, giustizia, ambiente, sanità pubblica). L’esposizione è completata da un video in cui i maggiori esperti di Statuti medievali ne illustrano i diversi aspetti.

La mostra “L’alba delle autonomie” rimarrà aperta al pubblico fino a domenica 8 novembre nella sede del Museo Leone, Casa Alciati, in via Verdi 30 a Vercelli. Diventerà poi itinerante in diversi comuni del Piemonte.

Orario: dal martedì al venerdì dalle 15 alle 17.30, sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Ingresso libero.

I fatti in breve

  • Mostra di codici medievali
  • Statuti originali di Comuni piemontesi
  • Fino al 9 novembre

Link associati

Contatti

Info: Museo Leone tel. 0161.253204