Arrigo Frusta e il cinema muto

Rimarrà aperta fino al 20 novembre nella Biblioteca della Regione (via Confienza 14 a Torino) la mostra su Arrigo Frusta, personaggio simbolo della storia del cinema a Torino.

Arrigo Frusta, il cui vero nome era Sebastiano Augusto Ferraris (nato a Torino nel 1875 e morto nel 1965), è stato uno dei maggiori protagonisti della cultura piemontese e del cinema italiano a cavallo tra Ottocento e Novecento. Giornalista, poeta, scrittore in piemontese, drammaturgo e anche alpinista, Frusta è ricordato nella storia del cinema per essere stato uno dei primi e più importanti sceneggiatori del cinema muto italiano.

A cinquant’anni dalla morte, la Biblioteca della Regione Piemonte, in collaborazione con il Museo del Cinema e il Centro Studi Piemontesi, depositari di due importanti fondi dedicati a Frusta, gli dedicano una mostra. Curatori: Silvio Alovisio, Claudia Gianetto, Albina Malerba.

Attraverso decine di manoscritti, documenti, libri, fotografie, vignette satiriche, l'esposizione ripercorre la vita e le tante attività del vivace intellettuale così legato alla storia culturale di Torino: dagli anni beati della bohème di fine Ottocento alla stagione d’oro di una città che allora era considerata la "Hollywood sul Po".

Durante il periodo della mostra saranno organizzate, presso la sede espositiva della Biblioteca del Consiglio regionale e la Bibliomediateca “Mario Gromo” del Museo del Cinema, tre conferenze con letture e proiezioni, dedicate alle diverse attività creative di Frusta.

Orario della mostra: lunedì - venerdì 9 - 13 e 14 - 16; mercoledì fino alle 18. Ingresso libero.

 

I fatti in breve

Conferenze:

Mercoledì 21 ottobre 2015, Biblioteca della Regione, ore 17 "Frusta e il cinema"

Mercoledì 28 ottobre 2015, Biblioteca della Regione, ore 17 "Frusta e il Circolo degli Artisti"

 

presso la Bibliomediateca Mario Gromo (via Matilde Serao 8/A), Torino:

Martedì 3 novembre 2015, ore 15, "Frusta nella scrittura e nei film"

Tel. 011.8138 599 - bibliomediateca@museocinema.it

Link associati