Lavori in Commissione, 26 ottobre

Dopo aver stabilito la data entro cui svolgere le consultazioni online per i ddl 166 e 167 (stabilita per il 9 novembre), la Commissione Bilancio, presieduta da Vittorio Barazzotto, ha iniziato l'esame dei 63 emendamenti presentati sul Disegno di legge n.143, collegato alla legge finanziaria 2015, presente il vicepresidente della Giunta Aldo Reschigna.

Numerosi gli argomenti affrontati negli otto articoli del Ddl (escluso l'art. 1 che è stato rimandato alla prossima riunione di Commissione). Si è partiti dalla situazione dell'Ipla e dalla futura Agenzia Foreste e Territorio, per la quale l'assessore al Bilancio ha fatto riferimento all'atteso Decreto legge del Governo che dovrebbe assegnare i fondi necessari e ad un provvedimento legislativo ad hoc per la riforma dell'Ente.

La Commissione si è poi occupata di un emendamento sull'istituzione del reddito minimo garantito, che è stata rimandata ad un provvedimento apposito. Un emendamento della Giunta ha trattato la modifica della legge istitutiva di Scr, Società di Committenza Regionale, allo scopo di ridimensionarne i costi del personale. un altro della Fondazione 20 marzo (che gestisce gli impianti sportivi olimpici), ed  alle risorse finanziarie per l'edilizia abitativa. L'emendamento sulla modifica alla legge 4/1973 sui referendum è stato approvato all'unanimità dai membri della Commissione. Altri emendamenti hanno trattato della fusione dei Comuni per incorporazione e dei necessari referendum popolari. 

Nella prossima seduta di Commissione verranno esaminati gli ulteriori emendamenti presentati al Ddl 143 e l'intero articolo 1.

 

Link associati