Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Sette giorni in Consiglio...

Lunedì 21 dicembre, in Sala Viglione, il presidente dell'Assemblea e i componenti dell'Ufficio di presidenza hanno convocato una conferenza stampa per fare il punto su un anno di gestione dell'attività del Consiglio regionale del Piemonte. 

L'Assemblea si riunisce martedì 22 e mercoledì 23 dicembre in seduta antimeridiana e pomeridiana. Tra gli argomenti più urgenti all'ordine del giorno spiccano la discussione delle proposte di deliberazione sul piano di rientro dal disavanzo finanziario e il disegno di legge sulla variazione al bilancio di previsione 2015 e al bilancio pluriennale 2015-2017 e relative disposizioni finanziarie.

Lunedì, inoltre, si riuniscono ben quattro Commissioni consiliari.

La I per proseguire e concludere la discussione dei provvedimenti oggetto delle sedute consiliari.

La III (Industria ed energia) per esprimere pareri in merito a proposte di delibera della Giunta regionale in materia di impianti termici e di consumi energetici e - in seduta congiuta con la II Commissione (Ambiente e territorio) - per esprimere il parere in merito alla proposta di delibera della Giunta sullo snellimento di procedure in materia di edilizia.

La VI (Cultura e istruzione), per l'espressione del parere preventivo in merito all'approvazione del Piano di revisione della rete scolastica e dimensionamento delle istituzioni scolastiche statali regionali e per l'approvazione del Piano integrativo dell'offerta formativa delle scuole secondarie di secondo grado statali del Piemonte per l'anno scolastico 2016-2017. 

I fatti in breve

  • Lunedì 21 dicembre si svolge la conferenza stampa di fine anno dell'Assemblea regionale.
  • L’Assemblea si riunisce martedì 22 e mercoledì 23 dicembre in seduta antimeridiana e pomeridiana.
  • Lunedì si concentra il lavoro di quattro delle sei Commissioni consiliari.