Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

I giornali del Piemonte

E' stato presentato questa mattina a Palazzo Lascaris il portale www.giornalidelpiemonte.it in cui sono consultabili più di un milione e 600mila pagine di 103 giornali locali del Piemonte, pubblicati dal 1846 ad oggi.

Cittadini, ricercatori, studenti, storici e giornalisti hanno da oggi la possibilità di consultare - gratuitamente e liberamente - la maggior parte delle annate dei numerosi giornali locali pubblicati in Piemonte: 90 testate con una tiratura settimanale di 600mila copie e 2,5 milioni di lettori. Un patrimonio prezioso sulla storia del territorio che diventa facilmente fruibile da tutti su una piattaforma online.

L'ambizioso progetto, nato nel 2006 con Mentelocale, è stato realizzato con la collaborazione di diversi enti: Regione Piemonte e Consiglio regionale, la Federazione degli editori dei giornali locali  (Fipeg), la rete delle Biblioteche e il CsiPiemonte. Finora sono state digitalizzate un milione 625mila pagine di giornale, ma il progetto si alimenta ogni giorno con le nuove pagine pubblicate ogni giorno dalle testate locali.

"La Regione Piemonte - ha affermato l'assessore alla Cultura Antonella Parigi - crede in questo progetto che è frutto della proficua collaborazione tra molti soggetti. Continuerà a finanziarlo perchè rimane ancora molto lavoro da fare". 

"Questo portale è una cosa viva - ha sottolineato Domenico Tomatis, direttore della Comunicazione del Consiglio regionale - Nel 2016 sarà arricchito con nuove funzioni, come la mappa cliccabile, la possibilità di sfogliare le pagine ed anche con il caricamento di più di 40 anni di numeri della rivista istituzionale Notizie della Regione Piemonte".

Alberto Sinigaglia, presidente delll'Ordine dei giornalisti del Piemonte, ha sottolienato l'importanza di uno strumento che permette anche ai giornalisti di confrontarsi con le vecchie edizioni cartacee dei giornali.

Eugenio Pintore, dirigente del Settore Biblioteche della Regione, ha rimarcato l'importante collaborazione fornita dalle biblioteche che spesso sono quelle che possiedono le annate complete dei giornali.

Pietro Policante, presidente della Fipeg, ha apprezzato il fatto che, nonostante i molti cambi di Amministrazione dal 2008 ad oggi, la Regione abbia sempre creduto e sostenuto il progetto,

Riccarda Cristofanini, responsabile dell'Area Comunicazione del Csi Piemonte, ha illustrato il processo attraverso cui sono state acquisite le pagine e, attraverso un video. ha mostrato le funzionalità del portale www.giornalidelpiemonte.it

Dichiarazioni

"Il ricco complesso dell'informazione locale del Piemonte - ha detto il presidente Mauro Laus - rappresenta un elemento fondamentale dell'identità della nostra regione, lo strumento attraverso cui i lettori, le famiglie, condividono le notizie di interesse locale e conoscono anche le notizie di più ampio raggio. In questo nuovo portale, disponibile per l'intero universo del web, racchiude oltre un secolo di storia della vita dei piemontesi".

Link associati