Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Sette giorni in Consiglio

Settimana decisiva per l’approvazione, da parte dell’Aula, dell’Assestamento di bilancio della Regione, per il quale la Giunta ha previsto come data limite il 30 novembre. Il documento finanziario è già stato esaminato nelle sedute del 22 e 24 novembre, e sono stati approvati gli articoli dal 3 fino al penultimo (il 13) e quindi una serie di emendamenti che hanno aggiunto ulteriori articoli. Per ora sono state tralasciate le tabelle allegate, che sono oggetto della discussione politica tra maggioranza e opposizioni.

Le sedute di martedì 29 e mercoledì 30, già convocate dal presidente dell’Assemblea, dovrebbero essere dunque quelle conclusive. La Giunta ha inoltre segnalato altri due provvedimenti che ritiene rilevanti e urgenti: l’accorpamento delle aziende sanitarie locali Torino 1 e Torino 2 e la legge per la fusione di due piccoli comuni biellesi, Selva Marcone e Pettinengo, che dovrebbe diventare esecutiva dal prossimo 1° gennaio.

Tra le altre attività istituzionali, la Commissione Cultura si riunisce lunedì 28 pomeriggio in sede legislativa per l’esame finale della legge che modifica gli interventi per il diritto allo studio, con l’introduzione del voucher.

Sempre lunedì pomeriggio si riunisce anche la Commissione Bilancio che ha come argomento principale l’avvio dell’esame del Documento di economia e finanza regionale 2017-2019; la stessa Commissione torna a convocarsi martedì 29 alle 14,30.

Mercoledì 30 novembre, alle 16, il presidente dell’Assemblea riunisce il  Comitato regionale per i Diritti Umani.

Link associati