Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Eletto il nuovo ufficio di presidenza

Rinnovato l'Ufficio di presidenza del Consiglio regionale - confermati, con 32 voti, il presidente Mauro Laus (Pd), il vicepresidente Nino Boeti (Pd - 25 voti), la vicepresidente Daniela Ruffino (FI - 13 voti) ed i segretari Angela Motta (Pd - 32 voti) e Gabriele Molinari (Pd - 31 voti) - entra per la prima volta il gruppo M5S con Giorgio Bertola, con 17 voti.

La votazione si è svolta regolarmente secondo le disposizioni dello Statuto e del Regolamento interno, garantendo anche la rappresentanza delle opposizioni.

Lo Statuto prevede, infatti, che l’Ufficio di presidenza venga rinnovato a metà legislatura, dopo 30 mesi, per cui l’organo nella sua nuova composizione entrerà in carica il 30 dicembre.

L’Ufficio di presidenza, oltre ad occuparsi dell’amministrazione e dell’organizzazione dell’ente, tutela le prerogative ed assicura l’esercizio dei diritti dei consiglieri e, in pratica, assicura il funzionamento dell’Assemblea con l’apporto della Conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari.

I fatti in breve

  • Alla scdenza dei 30 mesi previsti dallo Statuto è stato rinnovato l'Ufficio di presidenza del Consiglio regionale nel quale entra un componente del gruppo M5S, Giorgio Bertola.
  • Confermati il presidente Mauro Laus (Pd), il vicepresidente Nino Boeti (Pd), la vicepresidente Daniela Ruffino (FI), i consiglieri segretari Angela Motta (Pd) e Gabriele Molinari (Pd).

Link associati