Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Referendum e riforma sanitaria

Il presidente del Consiglio regionale Mauro Laus ha ricevuto questa mattina, mercoledì 18 gennaio, una delegazione del Comitato Salviamo gli ospedali, che ha depositato nelle sue mani l’istanza per il referendum abrogativo della delibera di Giunta n. 1-600 del 19 novembre 2014 sulla riorganizzazione della rete ospedaliera piemontese.

Il Comitato, presieduto dal consigliere regionale Gian Luca Vignale (FI), ha raccolto a tal fine 2.500 firme (ne erano sufficienti 600). Il presidente Laus, a nome dell’Ufficio di presidenza, consegnerà ora l’istanza alla Commissione di garanzia per un parere e, se essa verrà giudicata ammissibile, partirà la raccolta delle 60.000 firme necessarie per chiedere alla Regione d’indire il referendum.

Nella delegazione erano presenti, tra gli altri, i consiglieri regionali Claudia Porchietto e Diego Sozzani (FI).

I fatti in breve

  • Consegnata al presidente del Consiglio regionale l'istanza per il referendum abrogativo della delibera di Giunta sulla riorganizzazione della rete ospedaliera.
  • Il Comitato Salviamo gli ospedali ha raccolto 2.500 firme.
  • L'istanza passa ora all'attenzione della Commissione di garanzia.