Approvata l'attività della Consulta femminile

La Consulta regionale femminile, presieduta dalla presidente Cinzia Pecchio, si è riunita mercoledì 3 maggio per l’illustrazione e l’approvazione di alcuni progetti e iniziative inseriti nel piano di attività per il 2017. Fra gli eventi imminenti la Consulta collaborerà con il concorso letterario nazionale Lingua Madre, attribuendo il secondo premio speciale Consulta femminile. La premiazione avverrà il 22 maggio nell’ambito del Salone internazionale del libro.

Proseguirà inoltre il progetto Piemonte in rete contro la violenza sulla donna che ha già prodotto una mappatura dei servizi, pubblici e del privato sociale, che sul territorio regionale si occupano di offrire accoglienza, consulenza e tutela alle donne vittime di violenza di genere. Seguirà un lavoro anche nell’ambito della prevenzione.

Infine è stata lanciata l’idea di lavorare, in collaborazione con la consigliera di parità regionale, a un premio da attribuire a una donna piemontese che si sia particolarmente distinta nei diversi ambiti professionali e del sociale.