Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Stabilizzato il personale regionale

L’assessore al Personale ha svolto, in prima Commissione, un’informativa in merito all'atto deliberativo relativo all'approvazione del provvedimento organizzativo di rideterminazione della dotazione organica del ruolo della Giunta regionale, richiesta dal gruppo Movimento per la sovranità (Msn).

Sostanzialmente, il processo di stabilizzazione e regolarizzazione del personale è concluso – ha spiegato l’assessore – e questo al netto dei 781 dipendenti che sono stati assorbiti dalle ex Province.

Il commissario del Msn, pur condividendo il lavoro svolto sulle piante organiche, ha lamentato un’assenza di politica sul personale, specie per quanto riguarda le posizioni dirigenziali. L’assessore ha risposto che si sta svolgendo una ricognizione anche su questo punto e che quanto prima la Giunta ne potrà riferire alla Commissione. 


Riordino IPAB in Commissione Sanità

La Commissione Sanità ha approvato sette articoli del ddl di "Riordino del sistema delle istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza" (IPAB).
Accanto ad alcune modifiche tecniche, la Commissione ha approvato un emendamento presentato dall'assessore ai Servizi Sociali che prevede una scala di priorità per gli assegnatari dei patrimoni degli istituti in liquidazione: in primis stabilisce che il trasferimento del patrimonio della Ipab cessata debba rispettare le disposizioni testamentarie del fondatore. Primo destinatario è il Comune del luogo in cui l'Istituzione ha la sede legale, nel caso in cui il Comune non accettasse (come alcune volte accade), si passa ai Comuni vicini, poi ad Enti pubblici - anche fuori da quel territorio - che abbiamo però finalità socio-assistenziali. Se anche questi Enti non dovessero accettare si può offrire la possibilità ad enti privati del settore, comunque sempre con una procedura di assegnazione ad evidenza pubblica.