La collaborazione tra Ires e Osservatorio

L’Ires collaborerà con l’Osservatorio per il contrasto a usura, estorsione e sovraindebitamento. L’istituto, infatti, svolgerà una serie di attività con l’organismo regionale, attività che sono state specificate oggi durante la prima riunione, successiva alla riforma della legge 8 del 19 giugno. Una norma approvata all’unanimità dall’Assemblea legislativa e nata per la prevenzione e il contrasto di questi fenomeni che attraversano purtroppo anche il nostro territorio.

Sono state poste in cantiere diverse iniziative: registrare i dati statistici regionali e nazionali che riguardano questi fenomeni; diventare fattore propulsivo di politiche regionali che favoriscano il contrasto e la prevenzione e promuovere progetti di educazione civica rivolgendosi alla cittadinanza, anche quella più giovane.

Da quest’anno, come detto, verranno realizzate alcune proposte dell’Ires Piemonte per poter efficacemente monitorare il territorio e proseguiranno quelle con vari enti come la Fondazione Don Mario Operti e Libera Piemonte.

Nel 2018, infine, la cerimonia principale della 23ma Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie (21 marzo) si terrà a Saluzzo, in provincia di Cuneo.

Link associati