Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Sette giorni in Consiglio

La proposta di deliberazione dello “Schema di bilancio finanziario di previsione del Consiglio regionale per il triennio 2019-2020-2021” (se licenziato lunedì 17 in Commissione Bilancio) e la  “Nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza regionale (Defr) 2019-2021” sono i provvedimenti che vengono proposti all’esame dell’Aula nella seduta di martedì 18 dicembre (dalle ore 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 18). In programma anche numerosi atti d’indirizzo, le istituzioni di alcuni comuni (se licenziate dalla prima Commissione) oltre al sindacato ispettivo (9.30) e al question time (14.30). Giovedì 20 è convocata una seduta antimeridiana (10-13) per consentire all’Assemblea legislativa di approvare l’esercizio provvisorio dopo l’incardinamento del Bilancio di previsione 2019-2021.

Le commissioni permanenti sono convocate lunedì 17 e mercoledì 19. La quarta, presieduta da Domenico Rossi, lunedì 10, alle 10, audisce l’associazione “La bottega dell’impossibile” sulle problematiche delle persone non autosufficienti poi, alle 10.30 in ordinaria, prosegue l’esame di due proposte di legge: sulle politiche a favore delle persone con disabilità (305) e sulla assistenza psichiatrica nell’età evolutiva (303). Nel pomeriggio, la Commissione Bilancio, presieduta da Vittorio Barazzotto, si riunisce alle 14.30 per una audizione di sindaci su alcune fusioni di comuni per proseguire alle 15.30 in ordinaria per licenziare il Bilancio del Consiglio regionale e per esaminare alcuni disegni di legge sulla fusione di comuni. Poco prima, alle 13.45, la prima si riunisce in sede legislativa per esaminare la proposta di legge 340 “Piemonte – Regione dell’Arsenale della Pace”.

Mercoledì 19, alle 9.30, anche la seconda, presieduta da Nadia Conticelli, convoca una seduta in sede legislativa per alcune modifiche alla legge regionale 16/2018 in materia di riuso del suolo. La Commissione Ambiente, presieduta da Silvana Accossato, si riunisce alle 10.30 per una informativa dell’assessore regionale alla Montagna, Alberto Valmaggia, sul piano strategico “Avvicinare le montagne”, per le prime determinazioni sul Piano regionale per la qualità dell’aria e per esaminare una modifica di confine nel tratto torinese dell’area contigua alla Fascia fluviale del Po e le nuove norme sulla cartografia (Ddl 330). Alle 14.30, la terza presieduta da Raffaele Gallo, esamina alcuni pareri sui criteri di concessione di finanziamenti a favore di Pmi agricole, sulle iniziative ammissibili al Fondo per la montagna e per la promozione dei risultati della ricerca “Proof of concept”, oltre all’esame del disegno di legge 313 sulla disciplina del turismo itinerante.

Si segnala, nella pausa dei lavori del Consiglio regionale di martedì 18, alle 13 in Sala Viglione, la conferenza stampa di fine anno. Intervengono il presidente del Consiglio regionale Nino Boeti e i componenti dell'Ufficio di presidenza.

Link associati