Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Commemorazione del professor Carlo Federico Grosso

“Un uomo profondamente rispettoso delle istituzioni, che ha sempre servito con atteggiamento umile”. Il presidente del Consiglio regionale del Piemonte Stefano Allasia, ha usato queste parole per commemorare stamane, martedì 24 settembre all’inizio dei lavori d’Aula, il professor Carlo Federico Grosso, ex consigliere regionale,  scomparso lo scorso mese di luglio a 81 anni.

Nel suo intervento, Allasia ha ripercorso le tappe professionali e politiche di Grosso, torinese, tra i più noti penalisti italiani.

Nel corso della sua carriera aveva ricoperto anche l'incarico di vicepresidente del Consiglio superiore della Magistratura.

Attivo in politica, oltre ad essere stato vicesindaco di Torino, venne eletto nel Consiglio regionale del Piemonte nella V Legislatura (1990-1995), nelle liste del Pci (poi Pds), ricoprendo l'incarico di vicepresidente dell'Assemblea fino al mese di dicembre 1992.

Come avvopcato, tra gli altri incarichi, è stato anche legale di parte civile nel processo per la Strage di Bologna.