Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Referendum legge elettorale, approvata la richiesta

Dopo tre giorni di discussione, con due sedute serali, il Consiglio regionale ha approvato con 31 sì della maggioranza - la minoranza ha abbandonato l'Aula e non ha preso parte al voto in segno di protesta contro la decisione di contingentare i tempi - la deliberazione che richiede il referendum abrogativo sulla quota proporzionale della legge elettorale nazionale. Degli otto ordini del giorno collegati l'Assemblea ha approvato quello presentato dal primo firmatario Paolo Ruzzola (Fi) e respinto quelli proposti rispettivamente dai primi firmatari Domenico Ravetti (Pd) e Marco Grimaldi (Luv).

Sempre con 31 sì della maggioranza l'Assemblea ha poi approvato la deliberazione che individua quale delegato effettivo dell'Assemblea legislativa per portare la delibera alla Corte di Cassazione il presidente del Consiglio regionale Stefano Allasia  e quale delegato supplente il capogruppo della Lega Nord Alberto Preioni.

L'iter, previsto dall'articolo 75 della Costituzione, ha coinvolto diversi altri Consigli regionali che si sono espressi durante la settimana.

redazione