Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Inaugurata la mostra sul pittore Paolo Gaidano

All'inaugurazione a Palazzo Lascaris della mostra su Paolo Gaidano hanno partecipato più di 200 persone. Tutti attratti dalla possibilità di vedere da vicino le opere del pittore - nato a Poirino nel 1861 - che è stato giovane affrescatore del Duomo di Carignano, ritrattista di Casa Savoia, autore anche di numerosi dipinti che sono esposti in Italia e all’estero.   

"La mostra su Paolo Gaidano che inauguriamo oggi - ha detto il presidente Stefano Allasia - è un altro segno tangibile della disponibilità e dell’attenzione da parte dell’intero Consiglio regionale per la promozione della conoscenza e della cultura, soprattutto fra i giovani. In questo caso abbiamo la possibilità di conoscere meglio e di ammirare da vicino le opere di un pittore poirinese di fine Ottocento conosciuto ben al di là dei confini piemontesi". 

A Palazzo Lascaris sono in mostra fino al 29 novembre 40 opere di Gaidano (dipinti, bozzetti, disegni, acquerelli) che provengono da collezioni private, mai esposte al pubblico. Le ha descritte e commentate durante l'inaugurazione il curatore Franco Pavesio mentre Giovanni Gaidano, pronipote dell'artista, ha tratteggiato il suo carattere di uomo allegro e incurante delle convenzioni sociali.

A rappresentare il Comune di Poirino, che ha promosso la mostra insieme al suo Circolo fotografico, il sindaco Angelita Mollo che ha parlato del "coronamento di un sogno che arriva cent'anni dopo la morte dell'artista che putroppo non ha mai avuto grandi riconoscimenti dai ciritici".

 

 

 

 

I fatti in breve

Dal 18 ottobre al 29 novembre
Lunedì - venerdì  9 - 17
Ingresso gratuito