Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Finanziamenti europei, come utilizzarli

Prosegue giovedì 15 e venerdì 16 con un doppio appuntamento rivolto agli amministratori del Cuneese il corso di formazione organizzato dalla Consulta Europea del Consiglio regionale in collaborazione con l’Istituto Universitario di Studi Europei - Iuse, rivolto agli enti locali del Piemonte sui finanziamenti diretti e strutturali dell’Unione europea. 

Il corso, strutturato in due incontri in diretta streaming per ogni provincia, è tenuto da docenti universitari esperti in materia, con l’obiettivo di fornire un quadro completo delle diverse tipologie di finanziamento per indirizzare gli enti locali ad utilizzarle correttamente a favore dei territori.

“La situazione sociale ed economica attuale, molto complessa a causa dell’emergenza Covid, rende necessaria una ulteriore responsabilizzazione e presa di coscienza da parte di amministratori e funzionari pubblici - afferma il vicepresidente del Consiglio con delega alla Consulta, Francesco Graglia -. Questo tradizionale appuntamento assume dunque una ancora maggiore rilevanza, perché i territori hanno bisogno di sfruttare al meglio le risorse a disposizione per progetti a sostegno della competitività, dell’ambiente, della cultura, del lavoro e di tutti gli ambiti che riguardano uno sviluppo sostenibile”.

Nel programma rientra anche il Piano per la ripresa UE (Next Generation UE - Recovery Fund), messo a punto per fronteggiare le conseguenze economiche generate dall’emergenza Covid: un pacchetto di misure che prevede a favore delle amministrazioni locali un ingente afflusso di risorse sulla programmazione in corso dei fondi europei 2014-2020, attraverso lo strumento React-UE, anche in prospettiva del nuovo periodo di programmazione 2021-2027.

Questo il calendario di tutti gli appuntamenti: il 22 e 23 ottobre con la provincia di Torino, il 29 e 30 ottobre Asti e Alessandria, il 5 e 6 novembre Novara e Vco, il 12 e 13 novembre Vercelli, il 19 e 20 novembre Torino.