Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

In Commissione il bilancio 2021-23

E’ stato incardinato in prima Commissione, presieduta da Carlo Riva Vercellotti, il bilancio di previsione 2021-2023. L’assessore regionale Andrea Tronzano, illustrando brevemente il documento, ha ricordato che il disegno di legge “ha come riferimento l’assestamento approvato a fine anno e, con la sua presentazione, mette in sicurezza le spese obbligatorie e l’ordinaria amministrazione”.
Il bilancio 2021 pareggia complessivamente sulla cifra di euro 18,8 miliardi ma, al netto delle anticipazioni di liquidità e delle partite di giro, ammonta a 11,8 miliardi, di cui 8,7 miliardi destinati alla sanità.
La discussione politica sul bilancio comincerà agli inizi di febbraio, dopo la presentazione da parte della Giunta del maxiemendamento. Le consultazioni online, avviate oggi, dovranno concludersi entro il 28 gennaio.
Successivamente si sono svolte le audizioni per la pdl 101, che promuove la parità retributiva di genere. Il primo firmatario, Domenico Ravetti (Pd) ne ha sintetizzato i contenuti in avvio di audizione. Sono intervenute le rappresentanti del nodi territoriali contro le discriminazioni e dell’Agenzia Piemonte Lavoro, insieme con le consigliere di parità.
Dagli interventi è venuta la condivisione dello spirito della proposta di legge. E’ stato chiesto di considerare nel testo l’esperienza già realizzata della rete contro le discriminazioni, estesa su tutta la regione con 134 punti informativi gestiti da associazioni ed enti, e l’attività svolta dalle consigliere di parità. Domande sono state poste da Sean Sacco (M5s) e Francesca Frediani (Movimento 4 ottobre).