Verso la creazione di un “albo” dei dog sitter

In Terza commissione, oggi presieduta da Valter Marin, è proseguito l’esame del testo che intende istituire un vero e proprio elenco regionale professionale per la figura del dog-sitter. Per questo ha presentato la Pdl 115, così come ha proposto il capogruppo di Forza Italia Paolo Ruzzola

 “Lo scopo dell’elenco regionale è quello di offrire ai proprietari di animali da compagnia i nominativi dei soggetti professionalmente e debitamente formati, che in Italia si stima siano circa 54mila” ha ribadito Ruzzola.

C’era tempo sino allo scorso 4 febbraio per le consultazioni online di tutti i soggetti interessati. La consigliera Francesca Frediani (M4o), in forma preliminare, nell’esprimere dubbi sulla Pdl ha chiesto perché non sia stato coinvolto il Garante regionale dei diritti degli animali Enrico Moriconi nelle consultazioni stesse. Monica Canalis (Pd), sottolineando l’alta valenza che gli animali da affezione rivestono per soggetti fragili e vittime di patologie, ha auspicato anche l’esame da parte della Quarta commissione, che si occupa di sanità e assistenza.

Ruzzola si è detto contrario a riaprire i termini delle consultazioni, ma il parere del Garante sarà messo agli atti. L’esame del testo proseguirà con l’inizio vero e proprio della discussione generale.