“Hate speech”, in Commissione le richieste delle associazioni

In una congiunta delle commissioni Sanità e Cultura, presieduta da Andrea Cane, si sono svolte le consultazioni sulla proposta di legge in materia di prevenzione e contrasto dei fenomeni di "hate speech", presentata dai consiglieri Pd Diego Sarno, primo firmatario, Domenico Ravetti, Domenico Rossi e Mauro Salizzoni.
Sono intervenuti per analizzare la Pdl e suggerire modifiche e integrazioni i rappresentanti di Comitato Einstein, Centro Internazionale Infanzia e Famiglia, Rete Genitori Rainbow, Coordinamento Torino Pride, Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione, Commissione regionale Pari Opportunità, Ordine degli Avvocati di Torino, Ufficio Scolastico regionale, Acmos - Fondazione Benvenuti in Italia, Rete nazionale per il contrasto ai discorsi e ai fenomeni d’odio, Cidi Torino, Ospedale Maggiore di Novara, Rete regionale contro le discriminazioni, Servizio Lgbt Comune Torino, Associazione nazionale dirigenti scolastici del Piemonte. 
Tra le richieste, integrare la normativa regionale già esistente in materia di discriminazione (legge 5/2016) e rafforzare i servizi presenti sul territorio, approfondire la relazione tra identità di genere e odio in rete, affrontare in parallelo anche il tema del crimine d’odio.
Sono intervenuti i consiglieri Gianluca Gavazza (Lega) e Sarno.