Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Sette giorni in Consiglio

Sono due le giornate dedicate al Consiglio regionale la prossima settimana: lunedì 21 febbraio il Consiglio aperto è convocato sul tema dell’emergenza ambientale e la riduzione delle emissioni climalteranti, tra le 9.30 e le 17 e, successivamente fino alle 19, in seduta ordinaria per l’esame dei documenti collegati; martedì 22, dalle 10 alle 19, ancora in ordinaria con sindacato ispettivo alle 9.30 e question time alle 14. All’ordine del giorno di martedì, vi è il proseguimento dei lavori delle Pdl 125 “Norme di semplificazione in materia urbanistica ed edilizia” e 120 “Istituzione della giornata regionale del valore alpino”, oltre alle proposte di deliberazione concernenti la programmazione delle strutture sanitarie di prossimità (219) e il Piano energetico ambientale (37). L’ordine del giorno è completato da numerosi atti d’indirizzo. Mentre la seduta ordinaria di martedì 22 si svolge regolarmente in presenza, quelle convocate lunedì 21 si tengono in videoconferenza.

Proseguono, sempre in videoconferenza, i lavori delle Commissioni.

Mercoledì 23

9.30 seconda, presidente Mauro Fava, parere sui criteri per l’esercizio delle funzioni di vigilanze nei trasporti. Si prosegue, alle 10.30, audizione sulle problematiche concernenti la riattivazione della ferrovia Pinerolo – Torre Pellice.

12, Conferenza dei capigruppo.

14.30 quarta in sede legislativa, presidente Alessandro Stecco, esame della Pdl 152 sulla assistenza sanitaria delle persone senza fissa dimora. Si prosegue, alle 15.30, in ordinaria per l’esame della Pdl 169 sulla prevenzione dell’endometriosi.

Giovedì 24

9.30 terza, presidente Claudio Leone, pareri sul regolamento dei requisiti Condhotel e sull’attuazione della legge sul turismo itinerante.

11 settima, presidente Riccardo Lanzo, informativa dell’assessore regionale Andrea Tronzano sui progetti finanziati con il Pnrr.

14.30, Consiglio delle Autonomie locali.

14.30, Comitato per la qualità della normazione.

16 quinta, presidente Angelo Dago,

 

Link associati