Allasia: “Il Piemonte solidale nei fatti, non solo a parole”

“Non si poteva rimanere indifferenti alle atrocità di questa guerra, la solidarietà bisogna esprimerla con i fatti e non solo a parole. Il Piemonte ha risposto con immediatezza mettendo a disposizione le sue eccellenze in ambito sanitario, per dare l’assistenza e le cure necessarie a tutti questi piccoli pazienti che soffrono di gravi patologie”, così ha affermato Stefano Allasia, presidente del Consiglio regionale, durante la visita ai piccoli pazienti oncologici provenienti dall’Ucraina, ricoverati all’ospedale Regina Margherita. Allasia, accompagnato da Dario Arrigotti, console onorario dell’Ucraina, ha anche incontrato la professoressa Franca Fagioli, direttore del Dipartimento di patologia e cura del bambino del Regina Margherita e il dottor Giovanni La Valle, direttore generale dell’azienda ospedaliera universitaria Città della salute di Torino. “Un grazie di cuore a tutto il personale medico e infermieristico per la professionalità, disponibilità e umanità che stanno dimostrando in questa drammatica situazione, straordinarie persone che sono l’orgoglio della nostra regione”, ha aggiunto il presidente.

clomonte